I dialetti della lingua Italiana


Oggi mi è capitato di vedere un video di Enrico Brignano, uno dei  miei comici preferiti, che dimostra ancora una volta come i comici siano spesso in grado di elargire perle, in questo caso di come la voce possa comunicare al di là delle parole.

In questo video Brignano passa a rassegna tutta l’Italia, dal Nord al Sud, indicando con la sua mano il passaggio di regione in regione, e utilizzando la voce per ricreare le sonorità dei tanti dialetti locali che caratterizzano il nostro paese, tutti affascinanti per le diverse sonorità sviluppate nell’antichità per proteggersi dagli “stranieri” e dagli “invasori”.
Questo video evidenzia le potenzialità della voce umana, uno strumento ricco e meraviglioso.

L’elasticità di passare da suoni così diversi con questa velocità mostra le incredibili potenzialità della voce di Brignano, del suo apparato fonatorio così poliedrico e fondamentale per la sua carriera e il suo successo.
Ovviamente chiunque di noi può ottenere risultati similari.

Ogni sonorità ci fa immediatamente comprendere la regione di appartenenza e  l’identità del popolo autoctono, argomento che approfondisco in tutto il mondo con il mio Workshop “L’identità e la voce” giunto alla alla sua 4° edizione Italiana.

Molti di questi artisti sono autodidatti e pensano che

Finora i video di Lezioni di canto sono stati visualizzati 35,555 volte su YouTube! Grazie a tutti!


Ecco un video casuale tratto dal canale Youtube di Mylena Vocal Coach



ebook GRATUITO "L'arte di mantenere sana la voce"

L'arte di mantenere sana la voce

Non perdere l'opportunità di scaricare gratuitamente uno dei libri di Mylena Vocal Coach "L'arte di mantenere sana la voce", libro attualmente in vendita in tutte le librerie, del tutto gratuitamente!
Il libro, composto da 100 pagine include: 

  • Le cinque regole d'oro di Mylena Vocal Coach
  • 28 Consigli pratici
  • 25 Testimonianze



Gennaio 7, 2018 Pubblicato da 2 Commenti
, , , , , Tag: , ,

-2 commenti-

Scrivi il tuo commento

Per commentare occorre indicare almeno nome ed indirizzo email.
Il sistema memorizzerà anche ogni altra forma di identificazione informatica a termini di legge.